Lettori fissi

venerdì 5 agosto 2011

Il fiorellino in angolo

Oggi vi mostro come realizzare questo fiorellino, composto da otto petali, che può essere usato per riempire gli angoli delle sfilature, in questo caso del gigliuccio. Sono necessari un ago senza punta n. 24,  il filo n. 12 ed un telaio.
Il foro dell'angolo è formato sfilando 10 fili sia in senso orizzontale che verticale.
Iniziamo con il ricoprire le barrette che formano i lati, a punto rammendo.

Cerchiamo di ricoprire bene le barrette in modo da evitare che il filo, una volta ricoperta tutta la barretta,  abbia dello spazio per spostarsi, al contempo cerchiamo di non realizzare un lavoro troppo fitto altrimenti la colonnina formata tende a curvarsi.
E' semplice, l'ago entra da destra ed esce a sinistra e viceversa.
 Terminata la copertura delle barrette spostiamoci con l'ago in in angolo, facendo uscire l'ago dal rovescio del lavoro al dritto.
Ora montiamo un telaio (io uso questo piccolino a molla, si monta velocemente). Posizioniamo il tessuto in modo tale che il foro non risulti storto ma ben centrato.
 Quindi iniziamo a lanciare 16 raggi con questa sequenza.
Vi metto le foto per farvi vedere come entra ed esce l'ago.
Fino ad avere la base con i 16 fili lanciati.
 Portiamoci al centro e facciamo un nodo, e poi un'altro in modo da fermare al centro i vari fili.
Ora partendo dal centro lavoriamo il punto indietro.
Io ho tenuto il filo bello tirato ed ho continuato, non so per quanti giri, fino a costruire questa  rotella.
Gli ultimi due giri sono stati eseguiti sempre a punto indietro ma avvolgendo due raggi per volta.

 Ora non ci resta che affrancare il filo perchè il fiore è fatto.

11 commenti:

  1. Ciao Paola,
    sono Antonella, piacere di conoscerti. ho trovato il tuo blog cercando dei giochi di sfilature per un centro di lino... ma quanti bei lavori che fai!!!! e devo dire che le tue spiegazioni sono chiarissime. tornerò spesso a trovarti.
    a presto

    RispondiElimina
  2. Grazie della visita a entrambe e ... a presto!

    RispondiElimina
  3. Bravissima...non conoscevo questa tecnica di avvolgere gli ultimi due giri a due....grazie.Amelina
    Fai dei lavori bellissimi....
    Posso aggiungere il tuo blog al mio?
    Amelina


    www.iricamidiamelina.wordpres.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che puoi, e appena ho un minuto vedo di aggiungere il tuo blog al mio. Ciao e grazie.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Si può fare, l'importante in tal caso, considerando lo spazio a disposizione, è usare un filo non troppo spesso.
    Ciao e benvenuta in casa mia.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Buonasera Laura, non riesco a capire come aiutarti, se mi lasci il tuo indirizzo e-mail ti invio alcune fotocopie che possono aiutarti.
    Ciao Paola

    RispondiElimina
  8. Obrigada! Assim ficou mais facil tentar

    RispondiElimina
  9. Cara Paola, sono capitata per caso nel tuo blog...sei bravissima e il tuo tutorial sugli angoli mi sarà d'aiuto per completare un runner a punto antico.
    Se hai un po' di tempo passa a trovarmi.
    Marianna

    RispondiElimina

Chi non ha un account google o un blog può lasciare un commento cliccando su "commenta come" Anonimo e lasciando poi il proprio nome.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...