Lettori fissi

martedì 29 agosto 2017

Post n. 11 - Sfilatura crocette-cordoncino

Oggi vi mostro i pochi passaggi che sono necessari per realizzare questa semplice, ma carina, sfilatura.
Preparare la base come di seguito:
Togliere 6 fili
Lasciare 4 fili
Togliere 6 fili
quindi eseguire un orlo a giorno formando mazzetti di 4 trame sui lati esterni della sfilatura.
In sequenza i passaggi necessari.
Uscire con l'ago sul primo foro e rientrare due colonnine dopo
tornare al punto di partenza .... si formerà una crocetta.
Ora ripetere il passaggio ma andare avanti di una colonnina,
quindi tornare indietro di due colonnine.
Vi mostro come posizionare l'ago.
Avanti di una colonnina (tre se consideriamo il punto di partenza),
 ..... e torniamo indietro di due.
Saluti Paola e Leo e fatemi sapere se vi è piaciuta.


lunedì 24 luglio 2017

Post n. 10 - Il Padello

Questa ricetta è della sig.ra Cecilia ..... vi consiglio di provarla perchè è squisita. E' piaciuta tantissimo anche a mia madre  di gusti molto selettivi.
Un consiglio è di non mangiare le verdure appena sfornate ma aspettare che diventino tiepide in modo che i sapori si amalgamino.
Per la cottura è necessario uno stampo da forno con i bordi alti ho messo sotto della carta forno cosa non indispensabile.
Ingredienti non indico il peso regolatevi con la grandezza della vostra teglia:
pane grattugiato, prezzemolo tritato, sale e olio (facoltativo poco aglio)
pomodori maturi
patate
zucchine
parmigiano
Preparazione
Per prima cosa in un contenitore mescolare il pane grattugiato con il prezzemolo, sale e olio (facoltativo poco aglio).
Dividere i pomodori a metà, eliminare la parte acquosa e regolare di sale.
Capovolgere i pomodori, schiacciare con le mani e poi spolverare con il preparato di pane grattugiato.
Affettare le patate, devono essere alte circa un cm, e come per i pomodori salare  e coprire con il preparato di pane.
Anche le zucchine devono essere belle spesse. Salare e coprire con il pane.
A questo punto avrei dovuto rifare uno strato di patate che no ho messo per problemi di capienza stampo di cottura.
Sono quindi passata all'ultimo strato di pomodori.
I pomodori vanno divisi a metà ma non deve essere eliminata la parte acquosa. Nel mio caso ho dovuto togliere i semi interni perchè non completamente maturi. Per compensare ho aggiunto della passata di pomodoro,
Spolverato di parmigiano,  pane e olio.
Va messo in forno ventilato a 180° sul ripiano più basso per tre ore. Dopo circa due ore coprire con alluminio per evitare che sopra brucino. Come sempre i tempi di cottura sono indicativi.
La cottura è lunga ma il risultato ripaga.
L' abbiamo mangiato tutto e quanto prima lo rifarò.
Saluti Paola.

martedì 11 luglio 2017

Post n. 9 - Canovaccio Topolini

Un'altro allegro canovaccio realizzato su misto lino bianco arricchito con un bordo di cotone con una delicata fantasia di fiorellini.
Trovo questi disegni su Pinterest: chissà chi ne è l'autore! ..... Chiunque sia complimenti! Sono veramente allegri.



La fettuccina per appenderlo,
 e la fantasia del bordo.
Saluti Paola.


domenica 9 luglio 2017

Post n. 8 - Pasta peperoni e melanzane

Ecco gli ingredienti per preparare questo gustosissimo primo piatto:
Dose per tre persone.
  1. fettuccine al farro o altra pasta lunga senza uova 250 g
  2. due fette di melanzana
  3. mezzo peperone giallo
  4. mezza cipolla
  5. passata di pomodoro (un bicchiere)
  6. prezzemolo
  7. basilico
  8. olio
  9. sale
Ed ora ai fornelli.
Ridurre a pezzetti una parte di cipolla e farla soffriggere in una padella antiaderente. 
Tagliare a tocchetti due fette di melanzana (dalla foto potete vedere lo spessore delle fette)...... 

 .... ed aggiungerle alla cipolla che intanto è appassita.
 Con il peperone fare lo stesso ..... quindi continuare la cottura.
Prendere un bel mazzetto di prezzemolo e 5/6 foglie di basilico tritarle finemente. Io uso il santoku (questo coltello è stato una scoperta!).
 
Poi raccogliere tutto in un bicchiere di plastica ed aggiungere  un pochino di olio in modo che i sapori si amalgamino meglio. 
 
Regolare di sale e aggiungere un cucchiaino del trito prezzemolo/basilico
 
 Dopo circa un quarto d'ora le verdure sono pronte.
Adesso preparare il sughetto.
In un'altra padella far soffriggere la restante cipolla con dell'olio, quindi aggiungere il pomodoro e cuocere per circa un quarto d'ora.
Ecco qua il necessario per condire la pasta.
 Lessare la pasta, versarla nella padella con il pomodoro e mescolare.....
 ..... trasferire la pasta nella padella con le verdure, aggiungere il rimanente trito di prezzemolo/basilico e amalgamare.
 Eccola qua!
Se vi piace potete mettere del parmigiano.
 Saluti Paola.


giovedì 6 luglio 2017

Post n. 7 - Intreccio amorevole

Guardate che amore di famiglia!
E' un disegno che ho trovato su pinterest e l'ho utilizzato come motivo per un canovaccio.
Ve lo mostro
ho applicato un bordo di cotone colorato
 ed ho ricamato i gattini con colori intonati al bordo.
I micetti sono ricamati  a punto erba, il nasino ed i cuoi sono ricamati a punto pieno. 


 La cappia per appendere il canavaccio l'ho realizzata con il cotone del bordo.

Saluti a tutti

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...